Home
 
 
Home > Chi siamo
 
 
Chi siamo

L’Associazione Sicilia-India nasce a Catania con la denominazione “Italia-India” nel 1985. Con statuto autonomo, l’attuale presidente M° Luigi Troja, socio della medesima associazione con sede a Torino, già negli anni ’60 diretta dal Maestro di Yoga George Darmharama, fondatore della più grande associazione italo – orientale presente sul territorio nazionale. Da qui le mosse dell’Associazione Italia – India che senza scopo di lucro, si origina da una promessa che il fondatore Luigi Troja fece al suo Maestro Swami Janakiraman di Bangalore, come ringraziamento per ciò che la cultura e gli insegnamenti dello yoga gli avevano dato.
Questa associazione si propone di essere un ponte tra la cultura occidentale e la cultura indiana e la sua attività divulgativa si realizza attraverso conferenze, incontri, viaggi.
Ciò che contraddistingue l’Associazione è un continuo contatto con le autorità istituzionali dell’India, soprattutto l’Ufficio Nazionale del Turismo Indiano (che nella Costituzione Indiana ha la valenza di un Ministero), ed il cui Direttore ha incarichi triennali. Esso gestisce il flusso turistico da e per l’ India di Italia, Francia, Malta e Grecia.
La prima Direttrice che venne in visita a Catania fu Alka Koli nel 1990. Da lì iniziò una intensa interazione con le autorità dell’Amministrazione catanese e quelle indiane :
1992, in agosto viaggio in India con un gruppo di soci
1993, il 14 agosto manifestazione per la pace finanziata dal Comune di Catania “Spettacolo di Yoga e Karate” sul palco del Giardino Bellini.
1993 in dicembre visita ufficiale del Direttore Del Turismo Indiano Diraji Bahalla alle autorità cittadine in occasione del decennale dell’Associazione.
1997 agosto, durante la manifestazione “arti e mestieri” titolazione di via Gandhi a Comiso, premiazione del concorso per le ultime classi delle Scuole Medie Superiori sul tema:”Gandhi” alla presenza dell’Ambasciatore dell’India in Roma S.E. P.K. Fabian. Spettacolo di danza Bharata Natyam tenuto da Nuria Sala Grau, partecipazione del direttore dell’ Air India Dr.ssa Usha Lal.
1996, 28 ottobre titolazione del Largo bambinopoli “Gandhi” nel corso di una manifestazione per la pace alla presenza del Dir. del Turismo Indiano Dr. Jagdesh Chander, corso di danza Bharata Natyam della durata di 15 giorni aperto ad attori e danzatori (finanziato dal Comune di Catania) Mostra di pittura sul tema “India” nei locali della vecchia falegnameria di via Landolina (sempre organizzata dal comune di Catania). 1996 settembre a Cortile Platamone esposizione di uno stand organizzato dall’ Assessorato Progetto Immigrati di Catania.
1998, 17 ottobre, inaugurazione e posizionamento della statua del Mahatma Gandhi, inviata da parte del Governo indiano al M° Luigi Troja perché la donasse al Comune di Catania; alla presenza dell’Ambasciatore Fabian. 2° corso di danza (come l’anno precedente).
1998, inaugurazione del Largo Gandhi a Viagrande alla presenza dell’ Ambasciatore Fabian e del Direttore dell’Uff. Naz. del Turismo Indiano Dr. Jagdish Chander. Viaggio in India con 25 soci. Siamo stati ricevuti in una sede governativa.
1997 agosto, Acicastello: presentazione del libro scritto dal Prof. Ruffo “Gandhi”, Universiadi sempre alla presenza dell’Ambasciatore Fabian.
1999, visita dell’Ambasciatore Siddarth Singh sia all’Associazione che in forma ufficiale alle autorità cittadine. Viaggio in India dei soci.
1999 13 maggio, concorso per le ultime classi delle Scuole Medie Superiori sul tema “Il pensiero di Gandhi”. Organizzato dall’Assessorato Progetto Immigrati. Premiazione alla presenza del Dr. Jad Sahni, in rappresentanza dell’Ambasciata dell’India. Viaggio dei soci in India e visita in casa dell’ex Ambasciatore Fabian in Kerala a Cochin.
2002, visita dell’Ambasciatore Himachal Som e signora e visita al Comune di Catania. Conferenza sugli scambi commerciali tra Sicilia e India con Raj Vir Mittal (Direttore del Turismo Indiano) .
2003, progetto della durata di un anno “Yoga per la terza età”, approvato e finanziato dal Comune di Palagonia .
2004 ripetizione del progetto precedente.
2005, progetto “Yoga per la terza età” presso l’Opera Pia Mons. Ventimiglia (corso di un anno finanziato dal Comune di Catania).
2006, progetto per un anno “Yoga per il tuo futuro” finanziato con fondi statali a Catania per la Scuola Media Capuana – Pirandello.
2006 progetto “Yoga tra la gente” a Viagrande, lezioni aperte al pubblico.
Le ultime 4 manifestazioni hanno avuto nella inaugurazione, la presenza di Gurjit Singh (vice Ambasciatore) Raj Vir Mittal ed Amar Singh (Direttori del Turismo Indiano).
L’attività “privata” dell’associazione si svolge nell’ambito della ricerca, nell’approfondimento della cultura millenaria dell’India, da sempre l’interesse è rivolto soprattutto ai corsi di yoga che hanno come direttore il Maestro Luigi Troja e come istruttori, i suoi due figli Krisna e Shivananda, per circa un decennio.
In seguito al loro ingresso nel mondo del lavoro, e al loro trasferimento fuori Catania, essi vengono dapprima affiancati e successivamente sostituiti dall’allieva Liliana Cosentino, che seguiva assiduamente i loro corsi dal 1991, tenuti a San G. La Punta (Ct). Già dal 1993, i corsi di yoga dell’Associazione aumentano, con l’apertura di una sede a Catania. Nel 2000, “Italia-India” si associa alla Federazione Mediterranea Yoga, che si occupa della formazione di istruttori yoga, garantendo la preparazione dei nuovi insegnanti secondo la tradizione indiana con corsi quadriennali e successivi obbligatori aggiornamenti.
Nel 2004, con il conseguimento dell’abilitazione all’insegnamento della disciplina yoga, rilasciato dalla F.M.Y.(dopo un corso quadriennale specifico), la Dr.ssa Liliana Cosentino, affianca il Maestro Troja nella conduzione dei corsi di yoga dell’Associazione.
Stessa abilitazione viene conseguita nel 2007 da Cristiana Cardillo, altra allieva avanzata, che seguiva il Maestro Troja dal 1996.
Nel marzo 2007 l’Associazione cambia nome in “Sicilia-India” e presso la nuova sede legale di Viale Regina Margherita 35-b a Catania, vengono attivati due corsi yoga a cadenza bisettimanale. Dall’agosto 2006, con l’inaugurazione della nuova sede operativa di Viagrande, in via G.Falcone 4, vengono attivati tre corsi yoga a cadenza bisettimanale, e una serie di attività correlate come: stage di danza indiana Bharatanatyam, tenuti per tre anni dall’artista internazionale Nuria Sala Grau, (coreografa e docente di danza e discipline orientali presso il conservatorio di Vicenza), conferenze di approfondimento sulla filosofia yoga (tenute dal Presidente Onorario della F.M.Y., Antonio Nuzzo, e da altri membri di confessioni religiose orientali, quali Ananda Marga e Hare Krsna). Nel marzo 2009 Cristiana Cardillo completa un biennio di specializzazione in “Mantra e Nada Yoga” con il M° Patrick Torrè.
Continuano le manifestazioni pubbliche in piazza a Viagrande conferenze sulla salute al Palacannizzaro e sulle religioni nei locali della CGIL alla presenza del Dr. Basheer, direttore dell’Uff. Naz. Del Turismo Indiano e le interviste sullo yoga presso le emittenti locali Telejonica, Tirrenosat ecc.
Da ottobre 2009 “Sicilia-India” inizia una collaborazione con il Maestro Joytimayananda (Acarya ayurveda) e il suo staff, che vede nella sede operativa di Viagrande, l’organizzazione di seminari di approfondimento, consulti e sessioni di massaggio ayurvedico (abyangam).
2010/9/8

LUIGI TROJA
Luigi Troja nasce a Milano nel 1934. Dopo l’esperienza partigiana, si trasferisce a Catania ospite dagli zii e conosce il suo primo Maestro che lo inizia alle arti circensi, allo yoga ed al karate.
Trasferitosi poi a Milano, frequenta il Centro Spiritualistico Italiano di via Cerva, diretto dal Prof. Enrico Rogai e frequentato dal Maestro Tommaso Palamidessi, il Maestro Luigi Zainaghi, Nicola Sementovsky Kurilo. Alla fine degli anni ’50, conosce il suo Maestro principale (Swami Janakiraman di Bangalore), ove egli si era recato in viaggio. L’India lo appassiona in tutti i suoi aspetti e vi ritorna 37 volte, con lunghi soggiorni, nei quali approfondisce il Kalaripayatt nella sede di Trivandrum (Kerala, India meridionale), ed a Lonavla dove gli viene conferito il titolo di Maestro di Yoga (sempre sotto la guida di Janakiraman).
Contemporaneamente in Italia, da ’64 al ’75, oltre a lavorare presso le Poste Italiane, diventa Consegretario Generale della CGIL e sindacalista.
In Italia consegue il titolo di Maestro di karate, stile Wata Ryu, con il grado di cintura nera sesto dan.
Anche se non partecipa più attivamente alle competizioni sportive, continua a seguire il suo allenamento di yoga e karate. Dalla fondazione dell’Associazione “Italia-India”, fino ad oggi, dirige i corsi di yoga.

LILIANA COSENTINO
Nasce a Catania nel 1949, sin da giovane si interessa alle tematiche della spiritualità e dell’India, si accosta allo studio dell’Astrologia. Diventa delegata CIDA (Centro Italiano Discipline Astrologiche) per Catania. Compie il suo ciclo di studi presso l’Università di Catania consegue la laurea in Scienze Biologiche, e successivamente la specializzazione in Microbiologia. Lavora come microbiologa presso un laboratorio privato di analisi cliniche. Continua a seguire i suoi interessi ed inizia a praticare yoga con la scuola dell’associazione già dal 1991.

CRISTIANA CARDILLO
Nasce a Catania nel 1976, dopo la maturità classica consegue il Diploma di Laurea presso l’Accademia di Belle Arti e Restauro Nike di Catania (Accademia privata legalmente riconosciuta), completa la sua formazione di restauro pittorico svolta nei cinque anni precedenti con due corsi di perfezionamento a Firenze. Si avvicina alla cultura indiana nel ’95 elaborando per l’Associazione uno studio approfondito sulla filosofia e l’arte dell’India. Pratica la disciplina dello yoga sotto la guida del M° Troja, dal 1997.

GAETANO AGLIOZZO
Gaetano Agliozzo nasce a Troina in provincia di Enna il 23 aprile del 1960,primo di tre fratelli. Dall'età di 12 anni con la famiglia si trasferisce a Catania dove attualmente vive,completando il ciclo di studi. Dipendente del ministero della difesa,nel 1985 diventa delegato provinciale della CGIL del pubblico impiego,con numerosi incarichi nella segreteria della funzione pubblica,fino a diventare segretario generale della categoria,carica che ricopre attualmente. Con la passione per la politica,è impegnato nel sociale a difesa degli interessi dei lavoratori e della collettività. Nel 2004 inizia a praticare yoga ,diventando uno dei tanti sostenitori dell'associazione Sicilia-India, di cui è attualmente il vice -presidente